Hot Now

Intimo sexy, ecco cosa scegliere

Autore:

Pubblicato:

Qualcuno sostiene che una donna per conquistare un uomo deve essere brava in cucina e in camera da letto. In quest’ultimo caso, gioca a suo vantaggio avere una naturale propensione alla provocazione, magari con un pizzico di audacia indossando dell’intimo sensuale. Tra babydoll, Guepiere, corsetti e perizomi, facciamo insieme una full immersion nei capi di lingerie più audaci da indossare.

La sottoveste

Partiamo da un capo intimo che può essere all’occorrenza delicato e sensuale a seconda del modello. Stiamo parlando della sottoveste, consigliata soprattutto nelle donne che hanno un fisico a clessidra. Questo capo di Lingerie mette in risalto le forme del corpo, aderisce bene al busto e dà forma al fondoschiena. Scegliendo un modello con coppe morbide, si dà sostegno al seno senza però rinunciare al comfort. Ci sono poi sottovesti che hanno ferretto e coppe imbottite per mettere in risalto il décolleté, creando al contempo un look più sexy (per un effetto ancora più spunto consigliamo sottovesti realizzate in tessuti trasparenti).

Quando conviene indossare una sottoveste? Ovviamente quando si cerca la lingerie perfetta per sentirsi sexy, quando si vuole un capo dal design ricercato che sappia mettere in mostra il corpo.

Il babydoll

Mai sentito parlare del babydoll? Qualcuno pensa che possa essere indossato solo da donne che hanno un fisico da urlo: non c’è niente di più sbagliato. È un capo di lingerie che ha taglio ampio sui fianchi, per cui viene consigliato a chi vuole nascondere piccole imperfezioni (come pancetta e maniglie dell’amore). Ci sono in commercio modelli di ogni genere e specie, da quelli aperti sul davanti (che creano l’effetto vedo non vedo sul ventre), a quelli realizzati in velo trasparente. Ci sono babydoll che hanno coppe morbide, in grado di adattarsi alla forma del seno per il massimo confort. Quelli con ferretto e imbottiture servono a dare sostegno al seno.

Quando comprare il babydoll? Quando si vuole intimo sexy che non segna, quando si vuole mettere in risalto il seno.

La guepiere

La guepiere è la versione 2.0 del corsetto ma al contrario di questo è morbida e senza stecche. Se indossata in combo con le calze si adatta ad un look del tutto sexy. Le groupiere sono di solito realizzate in tessuto comodo perché pensate per adattarsi ad ogni corpo femminile.

Se ti stai chiedendo quando propendere per la guepiere sappi che va bene per chi vuole creare un abbinamento sensuale, per chi vuole avvolgere il corpo senza segnarlo, per chi vuole mettere in risalto le forme senza esagerare.

Il corsetto

Che dire invece del corsetto se non che si tratta di un capo intimo sexy molto usato, forse il capo intimo per eccellenza. Viene realizzato con tessuti contenitivi, stecche e stringhe per dargli una vestibilità adatta ad ogni fisco così da conferire anche effetti snellenti. Le chiusure del corsetto sono diverse, da quelle con tringhe, a quelle con gancio a quelle con chiusura lampo. Stringi in base alle tue esigenze e alle tue misure, insomma è un capo di lingerie molto versatile.

Quando indossare il corsetto? Sicuramente se ti piace accentuare le forme di seno e vita, se cerchi un capo intimo dal taglio aderente ma che sia al contempo contenitivo.

Il perizoma

Il perizoma è uno slip sexy che mette a nudo quasi del tutto il fondoschiena. È il capo di lingerie ideale per risaltare i glutei femminili e mostrarli al naturale. Puoi scegliere tra diversi tagli, dalla brasiliana, al perizoma a filo passando per il tanga, e per i modelli aperti sotto. Molto particolari sono i perizomi gioiello o con le perle.

Si indossano queste tipologie di slip quando si vogliono mettere in risalto i glutei, senza lasciare adito alla fantasia e se si vuole creare un look in camera da letto molto audace.

Ti è piaciuto questo post? Votalo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter di Insane Inside

Riceverai i miei aggiornamenti anche via email, è semplicissimo!

Iscrivendoti acconsenti alle condizioni d'uso di Insane Inside